Bollettino ufficiale della regione Lazio – N. 64

LEGGERE CON ATTENZIONE! Le norme indicate nel presente documento si intendono valide dal LUNEDÌ 18 MAGGIO.

Per ulteriori informazioni far riferimento al documento:

Linee di indirizzo per la riapertura delle Attività
Economiche, Produttive e Ricreative

Delucidazioni dal Comando Generale delle Cap. di Porto

Argomento: Ordinanza della Regione Lazio n. 52 del 24 aprile u.s..

Per dovere d’Ufficio, opportuna sensibilizzazione e massima diffusione tra gli uffici dipendenti e l’utenza interessata, per ciò che concerne l’Ordinanza in oggetto, con la quale la Regione Lazio ha inteso impartire disposizioni ed indicazioni di dettaglio inerenti alcune attività lavorative riguardanti gli ambiti marittimi e portuali con espresso riferimento al settore del diporto nautico – tenuto conto che durante l’appena trascorso fine settimana tutti gli Uffici di questa Direzione Marittima hanno registrato numerosissime richieste di delucidazioni e chiarimenti riguardo alle attività consentite dal provvedimento in parola – sentito in merito l’Assessorato competente e con il coordinamento dell’Ufficio di Presidenza della medesima Regione, si ritiene opportuno comunicare quanto segue:

a) Il provvedimento consente esclusivamente lo spostamento delle persone,
all’interno del comune o nei comuni dove le unità da diporto risultano ormeggiate e/o rimessate, per lo svolgimento a cura da dell’armatore, del proprietario o del marinaio con regolare contratto di lavoro e per il tempo strettamente necessario delle attività di manutenzione, riparazione e sostituzione di parti necessarie per la tutela e la conservazione del bene;

b) Analogamente, sono consentite, nell’ambito delle attività di rimessaggio,
delle marine o nei luoghi appositamente attrezzati, in considerazione delle
esigenze di tutela del bene che potrebbe essere esposto a danni irreparabili a causa di una carente attività manutentiva/conservativa, le attività di manutenzione dei natanti ed imbarcazioni da diporto;

c) I rimessaggi e le Marine che hanno in deposito le imbarcazioni, nelle aree
di manutenzione devono osservare l’obbligo del rispetto delle normative di settore e di tutte le misure finalizzate alla tutela del contagio da Covid 19 che rimangono inalterate, avendo cura di interdire l’accesso ai non addetti ai lavori;

d) Le attività consentite dovranno essere comunque svolte nel rispetto di tutte le disposizioni e prescrizioni finalizzate al contenimento del contagio ed emanate dai precedenti provvedimenti nazionali, regionali e di carattere locale, che restano vigenti, con particolare riguardo al “Protocollo condiviso di regolamentazione dellemisure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del Virus COVID-19 negli ambienti di lavoro” sottoscritto il 14.03.2020 tra Governo e parti sociali.

Da ciò ne deriva che:
• resta vietato l’utilizzo delle unità da diporto per le attività ludico-diportistiche e più in generale per qualsiasi attività di navigazione non contemplata dalle norme testé citate (ivi compresi gli spostamenti dai cantieri ai posti di ormeggio se distanti);
• l’accesso alle marine dotate di controllo dei varchi è consentito
esclusivamente previo preavviso alla direzione delle stesse, allo scopo di
consentire un controllo dei flussi ed evitare assembramenti;
• presso ormeggi pubblici o comunque presso le marine prive di controllo degli accessi, valgono le misure di contenimento al fine di prevenire la diffusione dell’epidemia da COVID-19 sin qui adottate;
• le attività di manutenzione, riparazione e sostituzione di parti necessarie per la tutela e la conservazione del bene dovranno essere svolte da una persona per natante/imbarcazione sia esso armatore, proprietario o marinaio con regolare contratto di lavoro.

IL DIRETTORE MARITTIMO
C.V. (CP) Vincenzo LEONE

Scarica il documento ufficiale:

Ordinanza del Presidente della Regione Lazio n. Z00032 del 17 aprile 2020

Regione Lazio
Atti del Presidente della Regione Lazio

Ordinanza del Presidente della Regione Lazio 24 aprile 2020, n. Z00035

Ordinanza del Presidente della Regione Lazio n. Z00032 del 17 aprile 2020 – Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019 – Ordinanza ai sensi dell’articolo 32,
comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica.

Nuovo Regolamento del Porto Turistico Riva di Traiano

Dopo apposito Nulla Osta della Capitaneria di Porto per gli aspetti relativi alla Sicurezza della Navigazione ed il nulla osta della Regione Lazio per tutte le altre materie di competenza, è stato approvato il Nuovo Regolamento del Porto Turistico Riva di Traiano, con Ordinanza n. 192/18 in data 11 Dicembre 2018.

Si invita a prenderne visione al seguente link https://www.rivaditraiano.com/regolamento/

Scarica il regolamento in PDF

Nuova app del Porto Turistico di Riva di Traiano

Il porto regala a tutti i suoi amici la nuova app per smartphone!

Tieni sempre a portata di mano i servizi del porto!

Puoi richiedere una prenotazione per un transito oppure contattare il nostro staff direttamente da app.

Puoi visualizzare le due webcam del porto e le osservazioni meteo in tempo reale della stazione meteo

Puoi visulizzare le previsioni meteo personalizzate sull’area del porto

Puoi approfittare delle offerte dalla nostra Boutique e molto altro!



Civitavecchia, nuovo regolamento per il porto turistico Riva di Traiano

Martedì 13 dicembre 2018 al Porto Turistico Riva di Traiano, il Presidente del C.d.A. Valerio Montanaro, insieme ai Consiglieri di Amministrazione Francesco Mengucci e Roberto Colocci, al Comandante Massimo De Notti e al Capo Servizio TC Cap. Paolo Cigliano, ha incontrato il Comandante della Capitaneria di Porto di Civitavecchia e Direttore Marittimo del Lazio Capitano di Vascello CP Vincenzo Leone, affiancato dai Comandanti CV CP Michele Castaldo – CV CP Salvatore Minervino – CF CP Pio Oliva – CF CP Giannino De Martino – CF CP Guglielmo Cassone – TV Gabriele Di Marzio. L’incontro, è stato occasione di ringraziamento da parte del Marina per l’ausilio offerto dalla Capitaneria per l’approvazione del “Nuovo Regolamento del Porto”. Approfondisci

Rinnovate le cariche sociali del Porto Turistico di Riva di Traiano

Sabato 19 maggio si è tenuta l’assemblea degli azionisti del Porto Turistico Riva di Traiano S.p.A.

In questa occasione è stato approvato il bilancio 2017 e rinnovato il Consiglio di Amministrazione della Società.

Gli azionisti hanno dato fiducia per il prossimo triennio al consiglio uscente, visti i positivi risultati economico-finanziari ottenuti con il rilancio della struttura portuale.
Il Presidente Valerio Montanaro si ritiene soddisfatto degli sforzi e degli investimenti che hanno trasformato la struttura da semplice approdo a uno dei più attrezzati Marina Resort del Tirreno centrale.

L’Amministratore Delegato Massimiliano Mecozzi ha messo in evidenza il numero crescente dei transiti e delle prenotazioni per l’imminente stagione estiva.
Il Consigliere Francesco Mengucci ha illustrato e spiegato ai presenti i traguardi economici raggiunti grazie alla definizione e risoluzione di vecchi contenziosi fiscali.
I Consiglieri Tiziana Aquilani, Luciano Vetturini, Ernesto Moraggi e Roberto Colocci, con le loro competenze, completano la squadra direttiva del Porto Turistico.

 

Articolo a cura di Michela Nunnari

 

 

Ripristino webcam

Buongiorno amici!
Abbiamo ripristinato la webcam in torretta utilizzando una nuovo modello, prossimamente verrà aggiunta anche una seconda webcam per dare una visione più completa dell’orizzonte!

Il Porto di Riva di Traiano si scusa per l’attesa e vi ringrazia per la vostra pazienza.

* I lavori che abbiamo effettuato in quesi mesi hanno riguardato un ben più vasto intervento che ha compreso l’aggiornamento dell’infrastruttura di rete del porto, un progetto che porterà benefici importanti sia ai servizi offerti che ai naviganti e ospiti del porto.

Grazie ancora e buona visione

Vista dalla webcam del PTRT

Corso di manutenzione e pronto intervento sul motore marino Diesel per diportisti

Sabato 25 marzo e 1 aprile dalle ore 15.30 alle 18.30 nella sede dello Yacht Club

Corso di manutenzione e pronto intervento sul motore marino Diesel per diportisti

Ulisse Garoni, meccanico di motori marini, terrà un corso di piccola manutenzione e pronto intervento sul motore entrobordo diesel. Verranno esaminati i possibili e più frequenti inconveninenti che popssono accadere, indicando i relativi interventi d’emergenze che il diportista potrà effettuare personalmente. Si tratterà di un corso dal taglio “pratico”; verranno descritti i controlli di base che devono essere effettuati e saranno illustrati i problemi più frequenti con l’indicazione delle soluzioni.

Approfondisci